Text_engl2
Il Rossini Opera Festival ha pubblicato i dettagli del programma per il Festival 2017. Sapevamo già quali opere sarebbero state in cartellone, ma ora sappiamo tutto. Ecco le mie prime impressioni, in ordine sparso.

Le siège de Corinthe

Il direttore è Roberto Abbado, una roccia. Nuova produzione di La fura dels baus, e sono terrorizzata, dopo la Norma a Londra. Vedremo.

Cast

Mahomet: Alex Esposito. Mai sentito dal vivo, ma lo farò presto, come Assur in Semiramide, a Monaco. Se riesce a uscire vivo dal ruolo di Assur in un teatro così prestigioso, siamo a cavallo.

Pamyra: Nino Machaidze. Tanti la odiano, ma a me piace. Sono contenta!

Adraste: Xabier Anduaga. Lo sapevo! Ne Il viaggio a Reims al ROF 2016 lo avevo scelto come quello che più probabilmente sarebbe andato avanti. Vediamo se andrà avanti, ma intanto è arrivato a una produzione importante nel ROF 2017.

Ismene: Cecilia Molinari. Altra allieva dell’Accademia, già sentita l’anno scorso come Zaide nel Turco in Italia. Ottima impressione.

Corinto.jpg
Abbado, Esposito, Machaidze, Molinari, Anduaga

La pietra del paragone

Il direttore d’orchestra è Daniele Rustioni, il giovanissimo direttore dell’Orchestra della Toscana. Ha diretto opere in molti teatri importanti, quindi speriamo bene.

Produzione di Pier Luigi Pizzi del 2002, abiti moderni, questa qui:

Sono un po’ preoccupata. Vedremo.

Cast

Baronessa Aspasia: Aurora Faggioli. Un’altra allieva dell’Accademia, sentita ne Il viaggio a Reims 2016. Cantava la Marchesa Melibea, e ha fatto un buon lavoro, anche se non è stata una di quelle che ho notato.

Donna Fulvia: Marina Monzó. Di nuovo, una cantante uscita da Il viaggio a Reims 2016. Era la Contessa di Folleville, molto brava, forse ancora un po’ anonima.

Conte Asdrubale: Luca Pisaroni. Nientemeno!! Lo amo. L’ho sentito come Figaro (Mozart) a Londra. E’ fantastico.

pietra
Rustioni, Faggioli, Monzò, Pisaroni

Torvaldo e Dorliska

Una delle opere più oscure di Rossini, sono molto contenta di sentirla. Il direttore è Francesco Lanzillotta, un giovane italiano in ascesa. La produzione è la stessa del ROF 2006, che sembra tradizionale, su youtube.

Cast

Duca d’Ordow: Marko Mimica. Sentito ne La donna del lago al ROF 2016, non mi è piaciuto molto. Bercione.

Dorliska: Salome Jicia. Lei era Elena ne La donna del lago. E’ ancora giovane, ma vedremo se la voce è maturata un po’ in un anno.

Torvaldo: Dmitri Korchak. NOOOOOOOOOOOOOOOOOO. Bercia come se non ci fosse un domani.

TandD.jpg
Lanzillotta, Jicia, Mimica, Korchak

Concerti

Luca Pisaroni: Da non perdere.

Margarita Gritskova: Questa è Carmen-Tancredi! Guardatela qui:

La voce, onestamente, non è affatto male, anche se va sentita dal vivo. Ma non sono sicura di riuscire a reggere un pomeriggio intero a guardare Carmen che canta Rossini. Specialmente se fa i finali delle arie a quel modo lì.

Ildar Abdrazakov: Ma vieni!!! L’unica pecca è che canta solo in un concerto e non in un’opera. Perché Ildar, perché?

Abdrazakov.jpg
Ildar Abdrazakov

Tenori: un pomeriggio con John Irving, Sergey Romanovsky e Michael Spyres. Ho buone speranze per questo concerto.

Stabat Mater

Per quanto io adori lo Stabat Mater, non credo di riuscire a sopportare Erwin Schrott e Dmitri Korchak nella stessa serata. Le due donne sono Salome Jicia e Enkelejda Shkosa, non abbastanza da farmi cambiare idea, temo.

Conclusione

Ci vado? Ma certo che ci vado. Ci andavo comunque.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...