Giulio Cesare in Egitto – Glyndebourne Festival

Giulio Cesare in Egitto ritorna a Glyndebourne, nella leggendaria produzione di David McVicar: non potevo mancare! L’azione è spostata nel tardo Ottocento, o primo Novecento, durante l’impero britannico. Cesare è un generale inglese, mentre l’“Egitto” diventa una terra vagamente orientale, che ricorda l’India, il medio oriente e l’Egitto stesso. Come nell’Ariodante a Vienna, sul fondo … Leggi tutto Giulio Cesare in Egitto – Glyndebourne Festival

Annunci

Arianna in Creta – Händel-Festspiele Halle

Sono andata per la prima volta al Festival Handel a Halle, in Germania, per vedere questa rarità, rappresentata molto raramente: conoscevo da prima solo due arie, registrate, tra gli altri, da Jaroussky. L’opera era in forma di concerto, e la sala era la Ulrichkirche, che, come dice il nome, è una chiesa, e l’acustica non … Leggi tutto Arianna in Creta – Händel-Festspiele Halle

Ariodante – Wiener Staatsoper

Un altro Ariodante! Questa volta (di nuovo) con la splendida, l’incredibile Sarah Connolly! Adoro questa donna. La voce è piena, morbida, ben impostata, di un colore splendido e una tecnica barocca perfetta. La coloratura è spumeggiante, e il legato impeccabile. La sua recitazione è convincente ed entusiasmante. Ditene una, che un grande cantante dovrebbe avere: … Leggi tutto Ariodante – Wiener Staatsoper

Tamerlano – Teatro alla Scala

Una produzione immaginifica, intelligente, bella e moderna! È possibile! Tamerlano, di Haendel, raccontala storia del sultano ottomano Bajazet, che, intorno all'anno 1400 fu sconfitto e fatto prigioniero dal conquistatore Tartaro Timur, noto in Europa come Tamerlano, appunto. Tamerlano aspira alla mano di Asteria, la figlia di Bajazet, la quale ama riamata Andronico, principe greco amico … Leggi tutto Tamerlano – Teatro alla Scala

Ariodante – Salzburger Festspiele – aggiornamento

Allora, sono andata a rivedere l'Ariodante della Bartoli. Avevo già visto la prima, a giugno, e ora sono andata a vedere l'ultima rappresentazione, nel festival estivo. L'impressione generale è stata di uno spettacolo ancora migliore che a giugno: i cantanti era chiaramente più sicuri, hanno osato anche di più nelle variazione e nell'interpretazione. Anche l'orchestra … Leggi tutto Ariodante – Salzburger Festspiele – aggiornamento

Ariodante – Salzburger Festspiele Pfingsten

L'unica, la sola Cecilia Bartoli affronta per la prima volta il ruolo di Ariodante, a cinquant'anni suonati, e, naturalmente, lo bartolifica, come fa con tutto il resto. L'approccio suo e del regista Christophe Loy è molto interessante: l'opera diventa un'esplorazione dell'identità di genere, una riflessione su quanto la nostra percezione e interpretazione del mondo siano … Leggi tutto Ariodante – Salzburger Festspiele Pfingsten